Writing

Racconti

Mare

Categories: raccontiTags: Author:

Mai inventeranno un’autostrada più dolce del mare.
Elvira Cones, Sole bruciato

Ho appena fatto l’amore con lui. Guardo fuori. Il vento, lieve, mi intreccia i capelli e gioca a lungo con le ciocche che ricadono esauste sulla fronte. Guardo il mare, la sottile linea spumosa delle onde che vengono a morire poco sotto la mia finestra. Le carezzo con gli occhi e penso che oggi, in fondo, sono un poco morta anch’io. Ancora una volta. Una volta di troppo. Read more →

Vita di Leo

Categories: raccontiTags: Author:

Cazzo di spiaggia, questa. Troppo pulita, troppo perfettina. Si trovasse mai niente da mettere sotto i denti. Che so? un angolo di tramezzino, il fondo croccante di un cono gelato, un’alice sgusciata via da un trancio di pizza. Macché, ’sti stronzi dello stabilimento tirano su ogni cosa coi loro fottutissimi rastrelli di metallo, e se poco poco faccio per avvicinarmi mi lanciano contro le aste degli ombrelloni e mi prenderebbero volentieri anche a calci se fossero un tantino più svelti. Read more →

La bimba che non amava gli apostrofi

Categories: raccontiTags: Author:

 

C’era una volta, e c’è tuttora, una bimba cui gli apostrofi stavano piuttosto antipatici. Oh, certo, non lo faceva esattamente per partito preso; restava tuttavia il fatto che quelle virgole saccenti, troppo aristocratiche per restarsene in basso a metter pace fra un periodo e l’altro, a lei sembravano un po’ troppo formali.
“Mi va bene,” – cantava spesso, – “che quando a un articolo non va di faticare, invece di portarsi appresso una recalcitrante vocale prenda un sberleffo e se lo metta per cappello”. Ma per tutto il resto non ammetteva ragioni: “Questi apostrofi qui mi hanno proprio stufata,” diceva. Read more →

UA-30280896-1